Volkswagen Polo 1.0 MPI 75cv Test Drive

386
0
SHARE

La nuova Polo si rinnova dalla a alla z, con una linea più filante e matura ed il nuovo pianale MQB che la rende anche più grande rispetto al modello precedente a vantaggio di una maggiore comodità e abitabilità.

Il modello che ho in prova è un allestimento Confortline, che offre molti accessori di serie ma che non offre
uno dei tratti maggiormente distintivi della nuova Polo, ovvero i fari con firma luminosa a led, infatti nel frontale troviamo i fari alogeni che si abbinano a luci diurne a led posizionate sullo scudo.
La vista anteriore non tradisce la sua familiarità con Golf, infatti anche la griglia, che riposta un listello in tinta, ricorda molto la sorella maggiore.
La fiancata è dominata da una serie di linee tese che la snelliscono, offrendo un gioco di rilievi molto Hi Tech.

La finestratura non rinuncia al terzo finestrino che contraddistingue le polo da diverse generazioni.
Il volume posteriore è dominato dai fari che ricordano quelli dall’Audi Q2, che nel nostro caso sono illuminati a lampadina, mentre dalla Highline subisce il trattamento a led.
La Polo, dicevo, cresce in lunghezza, infatti con i suoi 405cm propone le stesse misure della cugina Ibiza. L’altezza è di 145cm mentre la larghezza è di 175cm.
Il passo di 256cm la dice lunga in tema di spazio a bordo, si aper passeggeri che per bagaglio, infatti il vano di carico ha una capienza di 351 litri che possono aumentare fino a 1125 abbattendo gli schienali frazionati in 40 e 60. L’apertura  ampia ed piano presenta un piccolo scalino, in compenso si può regolare su due livelli, per avere maggiore volume in altezza. Peccato manchi una botola di collegamento con l’abitacolo e la ruota di scorta.

L’abitabilità posteriore è buona per due persone adulte un poco meno per chi viaggia al centro in quanto in tunnel è un poco pronunciato, inoltre manca sia una presa USB che a 12 volt, non sono presenti neppure che bocchette dell’aria.
Molto utili invece, le tasche poste negli schienali dei sedili anteriore e i due grandi scomparti nei pannelli porta, che possono alloggiare anche una bottiglia di acqua da 1,5 litri.
Nel posto guida e passeggero la spazio è abbondante con il sedile regolabile manualmente anche in altezza, son una tappezzeria in stoffa di buona qualità e molto resistente.
Meno appaganti i materiali di plancia e pannelli porta che sono rigidi al tatto, tranne nel poggia gomito.
La plancia ha un design moderno ed accattivante, con numerosi scomparti per alloggiare oggetti di varia misura, come il comodo pozzetto posto sotto il bracciolo.
Molto bello il pannello in materiale opaco che si estende su tutta la plancia, che ingloba il sistema multimediale Composition Media  da 8 pollici touch su schermo nero.
Il clima è automatico bizona e nella parte inferiore della plancia troviamo il piano per caricare il cellulare ad induzione e due comode prese USB.
Il quadro strumenti è di tipo analogico con uno schermo centrale multifunzione che riporta una seri interessante di dati.
Il volante è di dimensioni compatte e con numerosi comandi, pecco che non sia presente il cruise control, ma solo un limitatore azionabile dalla scoda leva sul piantone.
La Polo comfortline offre di serie una serie di dispositivi di sicurezza, come il sistema di assistenza alla frenata di emergenza ed il riconoscimento pedone.
La Polo che sto provando è dotata del motore da 1 litro a tre cilindri turbo benzina da 75cv, che sa offrire buone prestazioni e consumi ridotti, infatti la velocità di punta è di 170 Km/h e per passare da 0 a 100 servono 14 secondi.
I consumi sono rispettivamente di 6 litri per 100 km in tratto urbano, 4,3 nell’extraurbano e 4,9 nel combinato.

Il confort è eccellente, sembra di essere a bordo di una vettura di categoria superiore grazie alle sospensioni, un poco meno quello acustico, infatti il piccolo 3 cilindri fa sentire la sua voce.
Lo sterzo è preciso e leggero, mentre la frenata è buona, anche se avrei preferito dei dischi sul retrotreno.

In conclusione la nuova Polo si è rivelata ottima sotto ogni aspetto, sicuramente una delle migliori compatte in commercio. Peccato per alcuni materiale che fanno un poco storcere il naso.

Il prezzo del nostro allestimento, escluse le promozioni è di 18.800 euro, ma come sempre, per conoscere l’intera gamma di polo, collegatevi al nostro sito www.showcar.news e sotto la scheda tecnica accedete al configuratore.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here