Ford Ranger Raptor, la prova off-road dell’inarrestabile pick-up (Video)

109
0

Abbiamo conosciuto, in un impegnativo percorso off-road nei pressi di Como, il pick-up best seller firmato Ford Performance: Ranger Raptor.
FORD RANGER RAPTOR: MOTORE, CAMBIO, CONSUMI ED EMISSIONI

Scopriamo innanzitutto cosa si nasconde sotto al cofano di nuova Ranger Raptor. Parliamo della versione biturbo del propulsore EcoBlue 2.0, capace di erogare 213 cv di potenza e 500 Nm di coppia.

Il cambio è il nuovo automatico a 10 rapporti con possibilità di optare per il manuale tramite i paddle al volante. I consumi? 8,9 litri per 100 km… dichiarati. Mentre le emissioni di CO2: 233 grammi al chilometro.

FORD RANGER RAPTOR: MODALITÀ DI GUIDA

Durante la nostra prova, il tempo non è stato dei migliori, ma nessuna paura, perché una delle peculiarità di nuova Ranger Raptor sono le sei diverse modalità di guida opzionabili; noi stiamo conoscendo SABBIA/FANGO.
Oltre a quella in prova, sono presenti NORMAL, SPORT, ERBA/GHIAIA/NEVE, ROCK (per terreni rocciosi a bassa velocità) e, infine, quella che si prospetta essere la più grintosa, BAJA, che prende il nome dal Baja Desert Rally e che consente una guida in fuoristrada ad alta velocità.

FORD RANGER RAPTOR: CAPACITÀ OFF-ROAD

Quali sono le differenze di Ranger Raptor da Ranger XLT? Ebbene, 150 di larghezza e 51 mm di altezza dal suolo in più.

Oltre ad essi: 850mm di profondità di guado – 32,5 gradi per l’angolo di attacco – 24 gradi per angoli di rampa e di uscita; insomma, dati che ne garantiscono la massima versatilità in ogni scenario, ma non è ancora finita. Il telaio rinforzato, infatti, è composto da acciai ad alta resistenza e acciai basso-legati per sopportare scenari di giuda accidentati e irregolari. Anche gli ammortizzatori contribuiscono, aumentando o riducendo le capacità di smorzamento delle sospensioni, per un’experience al volante di Raptor fluida e confortevole.Sistema di frenata posteriore anch’esso migliorato; sono state introdotte, infatti, pinze da 54mm di diametro e dischi posteriori ventilati da 332 x 24 mm.

Ultimi, ma non per importanza, gli pneumatici, con diametro di 838 mm, larghezza di 285 mm,  design ottimizzato e aderenza garantita in ogni scenario.

FORD RANGER RAPTOR: ADAS

Ok che parliamo di un veicolo inarrestabile e “spartano”, ma anche qui gli ADAS non mancano. Presenti, infatti, il Roll Mitigation Function, l’Electronic Stability Control, il Trailer Sway Control, l’Hill Start Assist, l’Hill Descent Control e il Load Adaptive Control.

FORD RANGER RAPTOR: DESIGN E INTERNI

Il design è massiccio e imponente. Nuova la griglia, nuovi i fendinebbia a Led, fari allo xeno, colorazione- nel caso del modello in prova- Ford Performance Blue, parafanghi progettati apposta per evitare danni alla carrozzeria in fase off-road, pedane laterali e, dietro, il gancio di traino con portata fino a 2.500kg. Non scordiamoci del cassone, con misure di 1.560 mm per 1.575 mm.

L’esclusivo DNA Ford Performance si respira anche all’interno, grazie alla presenza dei sedili imbottiti con cuciture blu e dettagli in pelle, dei paddle al volante e del sistema di infotainment SYNC 3, Apple CarPlay e Android Auto, con schermo capacitivo da 8″ con funzione pinch&swipe.

FORD RANGER RAPTOR: PREZZO

Ford Ranger Raptor è disponibile da metà 2019 in tutte le concessionarie Ford da €50.900 più IVA.

CONFIGURATORE FORD RANGER 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here